2017 – 2019

Sulle tracce della storia / Gioventù in movimento

Flyer: Scaricare o ordine sotto info@ch-historia.ch

Tutti i lavori nelle lingue nazionali tedesco, francese o italiano, che si basano su indizi storici nella propria regione o famiglia, sono i benvenuti in questa edizione del concorso!

Per chi non avesse ancora trovato un’idea brillante per un proprio argomento, potrebbe essere utile il suggerimento della tematica della “Gioventù in movimento”:

Il movimento dei sessantottini, quasi esattamente 50 anni ha scosso le strutture politiche e sociali del proprio tempo dalle fondamenta e le ha cambiate in modo permanente: i combattenti per i diritti delle donne, gli attivisti del 68 e degli anni 80, gli oppositori al nucleare e gli occupanti abusivi delle case possono parlarcene in qualità di testimoni contemporanei.

Ci sono innumerevoli esempi di “giovani in movimento”, e non tutti hanno a che fare con la protesta: giovani svizzeri nella guerra civile spagnola, bambini di Svevia, spazzacamini, jenisch, bambini della croce rossa provenienti da Germania e Austria in Svizzera durante la seconda guerra mondiale, bambini mendicanti o bambini-schiavi, ragazze alla pari in Svizzera romanda, apprendisti e operai in mobilità, giovani in missioni kibbutz o in servizio civile internazionale, figli di lavoratori stranieri e dei loro genitori / nonni, in bilico tra due paesi e due culture.

Ma anche storie di giovani impegnati in diversi settori culturali, come ad esempio la musica, i graffiti, la danza, il cinema giovanile svizzero, lo sport (sport agonistico, associazioni sportive, ecc.), scout e membri di partiti giovanili e nuovi partiti, come POCH, i Verdi, parlamenti dei giovani, ecc. Tutti loro meritano di essere esplorati.

In quanto personale docente vi invitiamo ad incoraggiare i vostri alunni alla discussione storica indipendente e alla ricerca nella propria famiglia e nei propri dintorni (paese, città, regione)!

Siete calorosamente invitati a partecipare con la vostra classe al nuovo concorso di storia, sia sotto forma di progetti collettivi o lavori di classe, sia con progetti individuali dei singoli alunni che possono presentare le loro tesine di maturità o equivalenti. L’argomento “Sulle tracce della storia/Gioventù in movimento”, è ampio e di assoluta attualità. Lascia spazio a molti e diversificati temi di ricerca nel proprio ambiente familiare e nella propria regione. Attendiamo con particolare gioia forme creative di presentazione, quali film, giochi, mostre e visite guidate della città.

I vincitori e le vincitrici riceverebbero, accanto ai premi in denaro, anche la possibilità di candidarsi ad un “History Camp” internazionale gratuito, organizzato dalla rete storica europea EUSTORY (www.eustory.eu).


Requisiti di partecipazione

  • Alunni e alunne, indipendentemente dal tipo di scuola (anche scuole di avviamento professionale) tra i 12 ei 21 anni
  • Lavoro scientifico
  • Disponibilità alla ricerca in loco (famiglia, comune, città, regione)
  • Gli eventi, i fatti e le realtà indagate risalgono ad almeno 20 anni fa
  • Lavoro svolto con fonti originali come giornali, registri, foto, lettere, volantini o
  • Interviste e conversazioni con testimoni dell’epoca
  • Il lavoro può essere presentato sotto forma di un lavoro scritto, un film, un gioco, una mostra, un tour della città, ecc. Le forme creative di presentazione devono essere corredate da una documentazione di accompagnamento scritta.